Blog

IL BABY BLUES – COS’È E COME SUPERARLO

Care mammine,
Avete mai sentito parlare di BABY BLUES? Nei giorni, immediatamente successivi al parto, attorno al terzo-quarto giorno, si sviluppa in noi un senso di tristezza che si risolverà spontaneamente dopo 2-3 settimane. Questa sensazione, non ha nulla a che vedere con la depressione post partum ma se si protrae per tempo, potrebbe essere un campanello d’allarme.
Quello che le madri descrivono è una sensazione non ben definibile caratterizzata da:

malinconia, tristezza;
irritabilità, inquietudine, ansietà;
disturbi del sonno;
facile tendenza al pianto;
stanchezza;
inappetenza.

Tutto ciò succede nelle maggior parte delle madri e soprattutto la mamma non perde la capacità di accudire il bimbo.
Tutto ciò è dovuto da diversi fattori: rapido cambiamento ormonale che si verifica nei giorni successivi al parto (con brusca caduta degli estrogeni e del progesterone).
Altri fattori sono la spossatezza fisica e mentale collegata al travaglio ed al parto stesso.
E allora come fare?
Cerchiamo di rendere la casa quanto più accogliente possibile, circondiamoci di persone che ci danno una mano e non consigli non richiesti e soprattutto parliamo con il nostro partner, condividiamo le nostre ansie e le nostre paure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *